Questo articolo è stato letto 0 volte

Nuove disposizioni in materia di Carta di Qualificazione del Conducente (CQC) – decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 17 aprile 2013 (G. Carmagnini)

nuove-disposizioni-in-materia-di-carta-di-qualificazione-del-conducente-cqc-decreto-del-ministero-delle-infrastrutture-e-dei-trasporti-del-17-aprile-2013-g-carmagnini.jpg

Si rammenterà come il decreto legislativo 286/2005 e successive modificazioni e integrazioni ha disciplinato la formazione iniziale e periodica dei conducenti che svolgono l’attività di autotrasporto di persone a mezzo di autobus o di o merci a mezzo di veicoli per trasporto cose con massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, disponendo nella fase iniziale il rilascio di un apposito documento attestante l’abilitazione professionale, definito con l’acronimo CQC (Carta di Qualificazione del Conducente).

Dopo le novità introdotte dal decreto legislativo 59/2011 e successive modificazioni e integrazioni, in particolare dal decreto legislativo 2/2013, la qualificazione professionale per i titolari di patente rilasciata in Italia sarà unicamente attestata con l’annotazione…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *