Questo articolo è stato letto 0 volte

Parma – Multe, incassati 9 mln e 200mila euro Come sono stati utilizzati dal Comune

La metà del gettito è vincolata per la manutenzione stradale e il potenziamento delle risorse della polizia municipale.

Nove milioni e 201mila euro è quanto hanno fruttato alle casse comunali gli automobilisti indisciplinati nell’arco dello scorso anni. Quello è l’ammontare complessivo dei verbali elevati nel 2012 dalla polizia municipale per violazioni del codice della strada. La metà del gettito, per legge, deve essere destinata a interventi di ammodernamento e manutenzione della segnaletica, al potenziamento delle attività di accertamento, al miglioramento della sicurezza stradale e all’acquisto di risorse per la Municipale.

Ecco come il Comune di Parma ha utilizzato la quota vincolata di 4 milioni e 600mila euro: un milione e 150mila per la manutenzione di strade e segnaletica, 2 milioni e 561euro sono stati destinati all polizia municipale per il potenziamento delle attività di controllo delle violazioni stradali, tra cui l’acquisto di strumentazione e l’avvio di progetti speciali per gli agenti del Corpo. Nell’ambito del progetto che mira ad incrementare la presenza dei vigili urbani sul territorio, nel 2012 sono stati realizzati 3.247 posti di controllo, controllati 14.243 veicoli ed effettuati 399 servizi di vigilanza alle manifestazioni.

Infine, un milione e 829mila euro sono stati investiti per la sicurezza stradale a tutela degli utenti deboli e a favore della mobilità sostenibile: 92mila euro per la sorveglianza stradale davanti alle scuole e un milione e 737mila euro per il finanziare l’Happy Bus. L’Amministrazione ha finanziato ulteriori spese con risorse non soggette al vincolo di destinazione, destinando un milione e 383mila euro per la messa in sicurezza di strade e piste ciclabili.

Fonte: parma.repubblica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *