Questo articolo è stato letto 1 volte

Tempi di guida e di riposo (Terza parte) – M. Ferrughelli (si ripubblica per un errore nella conversione in PDF)

tempi-di-guida-e-di-riposo-terza-parte-m-ferrughelli-si-ripubblica-per-un-errore-nella-conversione-in-pdf.jpg

> Prima parte
> Seconda parte

L’attività giornaliera dei conducenti professionali è, come ben sappiamo, prevalentemente regolata dal Reg.561/2006 che ne fissa agli art. 6-7 ed 8 rispettivamente la durata massima di guida, le interruzioni durante la guida ed i riposi da effettuare nell’arco delle 24 ore successiva da quando inizia l’attività giornaliera.
L’art. . 4 del reg. 561/2006 così definisce il riposo:
f) “riposo”: ogni periodo ininterrotto durante il quale il conducente può disporre liberamente del suo tempo;
g) “periodo di riposo giornaliero”: il periodo giornaliero durante il quale il conducente può disporre liberamente del suo tempo e comprende sia il “periodo di riposo giornaliero regolare” sia il “periodo di riposo giornaliero ridotto”…

terza parte.pdf

Vedi lo speciale “AUTOTRASPORTO” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *