Questo articolo è stato letto 0 volte

Infrange le regole dalla strada, abbandona lo scooter e ne denuncia il furto, ma finisce denunciato lui

VIAREGGIO (Lucca) – Prende sensi vietati, rotonde contromano e quando si accorge di essere stato ‘beccato’ dalla polizia, denuncia il furto dello scooter.Il protagonista è un giovane, di origine nordafricana, che ieri sera, nella zona della stazione di Viareggio, ha incrociato una Volante del Commissariato di Viareggio, mentre viaggiava seguendo un codice della strada molto personalizzato e senza badare troppo a sensi unici, rotatorie o altro.

La ‘pantera’ lo ha individuato e ha cercato di bloccarlo, ma il ragazzo si è fermato e, dopo aver abbandonato lo scooter, si è allontanato a piedi, contando sull’intenso traffico della sera per cercare di far perdere le proprie tracce. Cosa che gli è anche riuscita, sebbene i poliziotti di servizio sulla Volante, anche a causa della breve distanza alla quale lo inseguivano, hanno fatto in tempo a vederlo.

Gli accertamenti sullo scooter hanno subito evidenziato che era di proprietà di un ragazzo di origine marocchina, nato nel 1981, ma che non era stato rubato o per lo meno così risultava alle forze dell’ordine.

Il colpo di genio del ragazzo è stato di presentarsi al Commissariato per denunciare il furto del motorino. Ha perfino raccontato che il furto, secondo la sua versione dei fatti, sarebbe avvenuto al Centro sportivo del Varignano poco tempo prima. Peccato però che i poliziotti lo avessero visto in maniera tale da non potersi sbagliare e lo hanno riconosciuto come il centauro che si era riscritto il codice della strada.

Oltre a contestargli le violazioni al Codice della strada vigente, visto che il ragazzo continuava a insistere di non essere lui e di essere invece una vittima, è stato deferito all’autorità giudiziaria e ora dovrà rispondere di calunnia e di aver falsamente incolpato del furto un autore ignoto.

Fonte: www.loschermo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *