Questo articolo è stato letto 2 volte

L’allegazione al ricorso del provvedimento impugnato. G. Carmagnini

lallegazione-al-ricorso-del-provvedimento-impugnato-g-carmagnini.jpg

Al ricorso deve essere allegato il verbale contestato o notificato ovvero l’ordinanza ingiunzione notificata e deve essere prodotta la relata di notifica del provvedimento opposto, questo al fine di rendere possibile l’immediata valutazione del rispetto dei termini per la presentazione del ricorso.

Tale incombenza era stata giudicata determinante da una corrente giurisprudenziale che riteneva il ricorso inammissibile in quanto l’allegazione dell’atto notificato e impugnato assolve proprio alla finalità di rendere possibile il controllo della tempestività del gravame, in considerazione del fatto che l’onere della dimostrazione della tempestività incombe sul ricorrente, con la conseguenza che in difetto di tale prova, il giudice non può procedere all’esame del merito dell’opposizione che conseguentemente deve essere dichiarata inammissibile… 

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *