Questo articolo è stato letto 0 volte

Vacanza sul Garda per clonare bancomat

(red.) Erano arrivati a Sirmione per fare rifornimento…di soldi.
Due persone, originarie della Bulgaria, sono finite in manette sul Garda mentre tentavano di clonare bancomat e carte di credito. I carabinieri e la Polizia Locale di Sirmione, comune della provincia di Brescia, hanno fermato i due dopo che era arrivata una segnalazione. Qualcosa di strano era stato notato, infatti, allo sportello del Credito Bergamasco.
Nella sera di domenica 4 agosto, dopo svariati appostamenti, gli uomini delle forze dell’ordine hanno pizzicato i due bulgari che cercavano di impadronirsi dello  skimmer. In albergo sono sono state trovate apparecchiature utilizzate per clonare carte di credito e bancomat, codici personali degli utenti, un computer portatile, tre cellulari, due carte di credito e materiale elettronico.

Fonte: www.quibrescia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *