Questo articolo è stato letto 1 volte

Falsi titoli al concorso indagine su 25 vigili urbani

vigile_paletta

vigile_palettaTre di loro sono stati sospesi dal servizio: hanno attestato il conseguimento di un diploma che non risulta agli atti. Gli agenti coinvolti: siamo stati truffati dalla scuola

 

Prima, nel 1998, hanno partecipato alla selezione per diventare ispettori. Poi, nel 2010, hanno invece concorso per ottenere un aumento in busta paga di circa 70 euro lordi. In entrambi i casi avrebbero attestato di avere ottenuto il diploma di maturità. Peccato, però, che alle segreterie degli istituti scolastici citati nella domanda non risulti affatto che l’esame sia stato sostenuto. Il Comune sospende tre agenti di polizia municipale, tutti in servizio al reparto viabilità, che avrebbero attestato il falso per ottenere un avanzamento di carriera: la decisione, adottata due giorni fa dal collegio di disciplina, segue l’avvio di un procedimento penale che ha acceso i riflettori su un concorso bandito dal Comune nel 1998: in quell’occasione quasi 500 agenti hanno fatto il salto alla qualifica superiore, quella di ispettore.

 

Probabilmente dopo un esposto, la Procura ha avviato un indagine su 25 partecipanti alla selezione che non avrebbero avuto i requisiti. Tre di loro  –  si tratta dei vigili sospesi  –  non avrebbero concluso gli studi: alle scuole non risulta che abbiano sostenuto l’esame. I tre si sono giustificati davanti alla commissione dicendo di essere vittime di un raggiro: loro quell’esame lo hanno sostenuto, sarebbe stata la scuola a truffarli. Gli accertamenti sono ancora in corso. “Se le irregolarità saranno confermate  –  dice il Comune  –  il collegio tornerà a riunirsi per l’eventuale adozione di ulteriori e più gravi provvedimenti. Nel caso in cui invece dovesse essere dimostrato l’effettivo possesso del titolo di studio, i tre saranno reintegrati in servizio”.

 

Fonte: palermo.repubblica.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *