Questo articolo è stato letto 2 volte

Le patenti rilasciate da Stati SEE senza scadenza o con scadenze superiori a quelle previste dall’articolo 126 del codice della strada. (G. Carmagnini)

le-patenti-rilasciate-da-stati-see-senza-scadenza-o-con-scadenze-superiori-a-quelle-previste-dallarticolo-126-del-codice-della-strada-g-carmagnini.jpg

Abbiamo sicuramente apprezzato la semplificazione rispetto alla direttiva 91/439/CEE per la disciplina applicabile ai titolari di patenti rilasciate da Stati dello Spazio Economico Europeo senza alcuna scadenza, ovvero con scadenze superiori a quelle previste dall’articolo 126 del codice della strada.
Si rammenterà come già la direttiva del 1991 consentisse agli Stati Membri di applicare le regole nazionali ai titolari di patente rilasciata nello Spazio Economico Europeo, a partire dal momento del trasferimento sul proprio territorio della loro residenza normale. Per dare seguito a tale limitazione, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti aveva emanato una circolare con la quale aveva spiegato l’applicazione delle regole nazionali ai titolari di patenti rilasciate da Stati SEE…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *