Questo articolo è stato letto 49 volte

Assenza di sigilli nella parte posteriore del cronotachigrafo digitale. Non più sanzionabile ai sensi dell’art. 179 C.d.s (Redazione)

assenza-di-sigilli-nella-parte-posteriore-del-cronotachigrafo-digitale-non-pi-sanzionabile-ai-sensi-dellart-179-c-d-s-redazione.jpg

Come è noto,quando si abbia fondato motivo di ritenere che il tachigrafo sia alterato, manomesso ovvero comunque non funzionante, gli organi di Polizia Stradale, anche scortando il veicolo o facendolo trainare in condizioni di sicurezza presso la più vicina officina autorizzata per l’installazione o riparazione, possono disporre che sia effettuato l’accertamento della funzionalità del dispositivo stesso (art. 179, comma 6-bis, del Codice della Strada).

Le spese per l’accertamento ed il ripristino della funzionalità del tachigrafo sono in ogni caso a carico del proprietario del veicolo o del titolare della licenza o dell’autorizzazione al trasporto di cose o di persone in solido…

Continua a leggere 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *