Questo articolo è stato letto 0 volte

Palermo, solo il 30% dei vigili urbani conosce il codice della strada

Solo il 30% degli agenti di polizia municipale di Palermo conoscono bene il codice della strada. Il dato emerge da un’indagine Quattroruote in cinque città italiane.

A 50 agenti della Polstrada e 50 di polizia locale la rivista ha rivolto in incognito, per telefono o di persona, alcune facili domande sul Codice, dubbi legittimi che possono sorgere a chiunque si metta al volante: per esempio, cosa succede al guidatore se un passeggero maggiorenne non indossa la cintura di sicurezza, le tempistiche per un ricorso al prefetto, i limiti di guida per i neopatentati e le regole di trasporto dei minori.

Il risultato è stato che, in media, un agente su due, nelle situazioni migliori, non ha dato la risposta corretta, con punte di errori fino al 60- 70%. Nel “derby” tra i corpi, la polizia stradale ha sconfitto i vigili, raggiungendo almeno il 50% di risposte esatte contro il modesto 44% delle polizie municipali.

In particolare, a Milano, Bologna e Napoli la polizia locale ha risposto correttamente al 50% delle domande, contro il 40% di Roma e solo il 30% di Palermo. Meglio hanno fatto la polizia stradale di Bologna e di Palermo, con sei risposte corrette su dieci, contro le cinque su dieci registrate a Napoli e le sole quattro di Milano e Roma, dove non si è arrivati nemmeno alla sufficienza.

Fonte: palermo.blogsicilia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *