Questo articolo è stato letto 6 volte

Permessi brevi: entro quando si recuperano?

lavoro-personaleLo ha chiarito l’ARAN (pur di parte), con parere del 28/10/2013 (RAL_1565_Orientamenti Applicativi), precisando che   “per mese successivo” si deve intendere all’intero mese successivo a quello di fruizione.

Fra l’altro, l’ARAN ritiene che le norme contrattuali sono finalizzate prevalentemente alla tutela di un preciso interesse organizzativo ed economico del datore di lavoro pubblico, per cui (l’ente) potrebbe anche consentire che il dipendente, in casi eccezionali, possa recuperare le ore di permesso breve fruite anche al di là del termine stabilito, come regola generale, del mese successivo.

Questo in quanto l’unico soggetto che potrebbe ricevere un danno dalla violazione della clausola contrattuale è lo stesso soggetto che concede il beneficio al lavoratore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *