Questo articolo è stato letto 1 volte

Interessi strozzini sui verbali del c.d.s.: è davvero finita? (S. Bedessi)

interessi-strozzini-sui-verbali-del-c-d-s-davvero-finita-s-bedessi.jpg

Un recente parere dell’Avvocatura dello Stato, in risposta a richiesta della Prefettura di Novara, sembra aver detto la parola fine riguardo gli esosi interessi (ben il 10% semestrale) da conteggiare quando un verbale del codice della strada vada a ruolo, interessi previsti dall’articolo 27 della legge 24 novembre 1981, n. 689.
Il parere, tanto sconvolgente nell’esito in quanto taccia di illegittimità, da un giorno ad un altro, una prassi inveterata ed ormai trentennale, quanto poco convincente, pone molti dubbi agli organi di polizia stradale riguardo al da farsi per il futuro.
A priori va rilevato come il parere dell’Avvocatura dello Stato, parere autorevole per carità, valga in un paese come il nostro di legge scritta, dal punto di vista strettamente giuridico, quanto il parere dell’uomo della strada o quanto quello di qualsiasi altro interprete…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *