Questo articolo è stato letto 0 volte

Patenti straniere convertibili e non convertibili: si applicano le medesime sanzioni (M. Massavelli)

patenti-straniere-convertibili-e-non-convertibili-si-applicano-le-medesime-sanzioni-m-massavelli.png

Nuovo intervento della Suprema Corte di Cassazione in materia di patenti straniere, e di circolazione di conducenti stranieri sul territorio nazionale.
La guida in Italia in possesso di documenti di guida esteri è stata riveduta e corretta dal decreto legislativo 18 aprile 2011, n. 59, con la modifica degli articoli 135 e 136, del codice della strada, e l’introduzione ex novo, degli articoli 136bis e 136ter.
Analizziamo il caso trattato dalla Corte di Cassazione Penale, con la sentenza 13 settembre 2013, n. 37765, così da trarre importanti spunti operativi per il corretto controllo e accertamento delle violazioni alle norme del c.d.s. da parte di conducenti stranieri , in possesso di patenti di guida rilasciate da Stati esteri.
Nel caso di specie, il conducente, al momento dell’accertamento del reato di guida senza patente, di cui all’articolo 116, comma 15, in riferimento all’articolo 135, codice della strada, era in possesso della patente di guida conseguita in Israele, suo Stato di origine…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *