Questo articolo è stato letto 3 volte

Dal Maxiemendamento nuova proroga per la riscossione delle somme iscritte a ruolo mediante cartella di pagamento e il mini sconto sugli interessi. (G. Carmagnini)

dal-maxiemendamento-nuova-proroga-per-la-riscossione-delle-somme-iscritte-a-ruolo-mediante-cartella-di-pagamento-e-il-mini-sconto-sugli-interessi-g-carmagnini.jpg

Forse non vedrà mai la luce la cessazione delle attività di accertamento, liquidazione e riscossione, spontanea e coattiva, delle entrate, tributarie o patrimoniali, dei comuni e  delle  società  da essi partecipate mediante cartella di pagamento gestita da Equitalia, visto che dalla data fissata in prima battuta dall’articolo  7,  comma  2,  lettera  gg-ter),  del decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, convertito,  con  modificazioni, dalla legge 12 luglio 2011, n. 106 e, da ultimo prorogata “inderogabilmente” al 31 gennaio 2013 ad opera del decreto-legge 8 aprile 2013, n. 35, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013, n. 64, si è passati alla nuova proroga al 31 dicembre 2014, prevista dal comma 420 dell’articolo unico della legge di stabilità per il 2014, appena licenziato dal Senato e all’esame della Camera per la probabile approvazione finale…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *