Questo articolo è stato letto 1 volte

La polizia locale di Udine ha un nuovo comandante

polizia_locale2

polizia_municipale2E’ Sergio Bedessi, fiorentino, 55 anni. resterà in carica fino al 2017. Sostituisce Giovanni Colloredo. L’ultimo incarico con lo stesso ruolo nel comune di Campi Bisenzio.

UDINE. Sergio Bedessi è il nuovo comandante della polizia locale del Comune di Udine. A conclusione della selezione effettuata dall’amministrazione comunale, nel corso di un incontro a palazzo D’Aronco, il sindaco di Udine, Furio Honsell, ha sciolto le riserve sull’incarico al nuovo dirigente della polizia locale.

Fiorentino, 55 anni, il neocomandante Bedessi entrerà ufficialmente in servizio entro fine mese e per un periodo di tre anni, succedendo al colonnello Giovanni Colloredo.

«Sono molto lieto di aver nominato il nuovo comandante – sottolinea il primo cittadino –. È un professionista che porta esperienze maturate anche in altre regioni e questo mi sembra un elemento importante».

«Mi ha colpito – ha aggiunto Honsell – la sua capacità di inquadrare rapidamente le problematiche che gli abbiamo sottoposto e sono quindi convinto che saprà dare le risposte che la città e gli operatori di polizia locale si aspettano».

«Quello che stiamo vivendo è un momento particolarmente delicato – prosegue Honsell – e in questo senso mi sembra molto positivo che ci si affidi a qualcuno che ha svolto incarichi dirigenziali di diverso tipo, non soltanto di comando, ma anche di docenza e consulenza. Al comandante Bedessi vanno i miei migliori auguri di buon lavoro».

«In questa occasione – conclude il sindaco – voglio anche esprimere il mio ringraziamento al comandante uscente Colloredo, che ha guidato il corpo per molti anni, e la mia profonda gratitudine al capitano Di Matteo che negli ultimi sei mesi ha saputo reggere il comando con grande competenza».

Il nuovo dirigente ha già fatto visita agli uffici della polizia locale in via Girardini, accompagnato dal sindaco Honsell e dall’assessore al Personale, Cinzia Del Torre.

«Abbiamo voluto presentare il nuovo comandante a tutta la struttura – spiega Del Torre –. Era un incarico atteso da tempo, specialmente dallo stesso personale che andrà a dirigere. Come amministrazione lavoreremo a stretto contatto anche per facilitarne l’inserimento. Anche da parte mia tanti auguri di buon lavoro».

Laureato in Architettura e in Scienze Politiche, Bedessi ha prestato servizio come comandante della polizia locale in diversi Comuni toscani. Ultimo in ordine di tempo l’incarico, dal 2010 al 2013, nel Comune di Campi Bisenzio, cittadina di circa 44 mila abitanti nella provincia di Firenze.

«Accetto con grande piacere questa nuova sfida – il primo commento di Bedessi –. Lavoro da 35 anni nella pubblica amministrazione e da 25 nella polizia locale e non avendo alle spalle una formazione solamente giuridica forse posso interpretare in maniera innovativa questo ruolo».

Esperto di sicurezza e di management della polizia locale, ha al suo attivo numerose pubblicazioni – tra le quali “Il comandante di polizia municipale. Manuale di organizzazione e gestione”, “Strumenti di management per la polizia municipale” e “Le nuove norme sull’immigrazione”, edite da Maggioli – e articoli per importanti testate nazionali e di settore (Il Sole 24 Ore, La Settimana degli Enti Locali, L’amministrazione italiana e altri).

Attualmente sta completando un ciclo di formazione in comunicazione interpersonale e mediazione del conflitto alla polizia svizzera a Lugano.

Nel suo curriculum spiccano inoltre diverse collaborazioni e docenze, in particolare con l’università degli studi di Firenze (docente della materia “diritto degli enti locali per l’intervento di sicurezza”).

Tra le lingue conosciute il neocomandante vanta, oltre all’inglese e al tedesco, anche il cinese, per il quale ha conseguito dei certificati nell’ateneo fiorentino.

 

Fonte: messaggeroveneto

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *