Questo articolo è stato letto 4 volte

La guardia venatoria del WWF non è agente di polizia giudiziaria e non può entrare nei fondi privati recintati nemmeno in flagranza di un reato connesso alle loro funzioni. Cassazione penale 8/10/2013, n. 41646

la-guardia-venatoria-del-wwf-non-agente-di-polizia-giudiziaria-e-non-pu-entrare-nei-fondi-privati-recintati-nemmeno-in-flagranza-di-un-reato-connesso-alle-loro-funzioni-cassazione-pe.jpg

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *