Questo articolo è stato letto 0 volte

Lecco: rissa al mercato, ambulante preso a sprangate

Insulti, urla e mazzate con una spranga di ferro: non è una mattinata come le altre quella di mercoledì al mercato della Piccola a Lecco, dove una rissa tra ambulanti ha provocato due feriti ora in ospedale.

Secondo una primissima ricostruzione (la dinamica dell’accaduto è ancora al vaglio della Polizia Locale), la lite tra due venditori, un 39enne ed un 63enne di origine straniera, sarebbe scoppiata per via del furgone di uno dei due fermo proprio nel punto di passaggio per i mezzi degli ambulanti.

Una lite che si accesa intorno alle 8 della mattina e degenerata in violenza fisica, con il 63enne che avrebbe impugnato la spranga avventandosi contro il contendente. A sedare la rissa ci hanno pensato la Polizia Locale e gli agenti della Questura.

Entrambi gli ambulanti sono stati accompagnati in ospedale da un ambulanza di Lecco Soccorso: il più giovane, nel tentativo di difendersi, avrebbe riportato delle escoriazioni alle mani, una contusione alla spalla e alla gamba sinistra; il 63enne avrebbe invece accusato un malore.

La spranga è stata posta sotto sequestro e si attende il termine degli accertamenti della Polizia Locale, coordinata dal comandante Franco Morizio, per attribuire eventuali responsabilità penali.

Fonte: www.lecconotizie.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *