Questo articolo è stato letto 3 volte

Insidia stradale – la possibilità per il danneggiato di prevedere con l’ordinaria diligenza la situazione di pericolo occulto vale ad escludere la configurabilità della responsabilità della P.A. per difetto di manutenzione della strada pubblica. Corte di Cassazione Civile sez. III 22/10/2013 n. 23919

insidia-stradale-la-possibilit-per-il-danneggiato-di-prevedere-con-lordinaria-diligenza-la-situazione-di-pericolo-occulto-vale-ad-escludere-la-configurabilit-della-responsabil.jpg

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *