Questo articolo è stato letto 0 volte

Polizia Locale Ciampino: denuncia e ritiro della patente ad un ciclista che, ubriaco, causa incidente stradale

Percorreva contromano Via Mura dei Francesi, un uomo di 41 anni residente a Ciampino, alla guida di una bicicletta priva di luci, quando è andato ad urtare contro un monovolume che marciava regolarmente sulla propria corsia di competenza.
 
Il conducente del monovolume, oltre ad accertarsi delle condizioni del ciclista, chiamava il Comando di Polizia Locale che giungeva prontamente sul posto, notando un evidente stato di alterazione psico fisica del ferito, dovuta ad un probabile abuso di alcol. Al fine di accertarne l’effettivo livello di alcolemia nel sangue, gli agenti predisponevano che il ferito, una volta giunto al Pronto Soccorso dove veniva trasportato per medicare ferite di lieve entità giudicate guaribili in 5 giorni, venisse sottoposto agli accertamenti ematici, cosa resa impossibile a causa della fuga dello stesso che si rendeva irreperibile, salvo poi presentarsi spontaneamente dopo qualche ora presso il Comando di Polizia Locale di Ciampino, dove rifiutava di procedere al test dell’etilometro.
 
Nei confronti del ciclista si è proceduto con le contestazioni di cui all’art. 186 del Codice della strada, con conseguente denuncia penale e ritiro della patente di guida, peraltro materialmente non possibile in quanto già ritirata da altra forza di polizia per guida, questa volta di un veicolo, in stato di ebbrezza. Agli agenti, peraltro, il soggetto era già noto in quanto protagonista, lo scorso anno, di un episodio di aggressione nei confronti della propria fidanzata, sventato dall’intervento di una pattuglia.
 
Il fenomeno di utenti della strada trovati in stato di alterazione dovuta all’abuso di alcol, purtroppo, non è peraltro isolato negli ultimi giorni. A fronte di un tasso alcol emico massimo consentito di 0,5 grammi per litro, negli giorni immediatamente precedenti al capodanno gli agenti hanno fermato un uomo alla guida con tasso di 3,16 g/l, mentre nello scorso weekend un altro uomo alla guida con tasso di 3,25 g/l, livelli che comportano l’elevato rischio di coma etilico.

Fonte: www.polizialocaleciampino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *