Questo articolo è stato letto 5 volte

Sulla eccezione di inammissibilità del ricorso ex art. 204 bis del C.d.S. per l’avvenuto pagamento della sanzione al minimo edittale prima della proposizione del gravame – esempio di difesa sul punto (G. Carmagnini)

sulla-eccezione-di-inammissibilit-del-ricorso-ex-art-204-bis-del-c-d-s-per-lavvenuto-pagamento-della-sanzione-al-minimo-edittale-prima-della-proposizione-del-gravame-esempio-d.jpg

Va evidenziato in primo luogo l’inammissibilità del ricorso, posto che il ricorrente ha spontaneamente provveduto al pagamento del verbale (nella misura pari al minimo edittale) in data …… (doc. 5), mentre il ricorso era stato depositato in  data ……

Ora, come noto ai sensi dell’art. 202 C.d.S., infatti, “per le violazioni per le quali il presente codice stabilisce una sanzione amministrativa pecuniaria, ferma restando l’applicazione delle eventuali sanzioni accessorie, il trasgressore è ammesso a pagare, entro sessanta giorni dalla contestazione o dalla notificazione, una somma pari al minimo fissato dalle singole norme”…

Continua a leggere 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *