Questo articolo è stato letto 1 volte

Novara: congela corpo della madre per avere la sua pensione

La Polizia Municipale ha scoperto per puro caso una situazione degradante e al limite della follia oggi a Borgomanero.

Una donna, sentitasi poco bene, chiama il 118 per avere soccorso; i sanitari giunti sul posto, trovano però l’ingresso dell’abitazione chiuso e sono così costretti a chiamare in ausilio le forze dell’ordine che, aperta la porta trovano in casa la donna che aveva chiesto i soccorsi apparentemente sola.

Prestate le prime cure sul posto, i sanitari del 118 decidono di portare la donna in ospedale per ulteriori accertamenti pur avendo constatato il suo discreto stato di salute; a questo punto, la polizia rimasta sul posto effettua un sommario sopralluogo e aperto il freezer fa una macabra scoperta: al suo interno era custodito il corpo di un’anziana donna, morta già da parecchi anni.

Giunti sul posto anche i carabinieri, ha subito avuto luogo l’interrogatorio della donna all’esito del quale è stato confermato che il corpo trovato nel freezer apparteneva a sua madre ma ancora sconosciute rimangono le ragioni del suo congelamento: alla base della macabra vicenda potrebbe infatti esserci pura follia o la furbizia della figlia che pensava forse, in questo modo, di continuare a percepire la pensione della mamma.

Fonte: www.theblazonedpress.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *