Questo articolo è stato letto 0 volte

Napoli: parcheggiatore abusivo prende a calci e pugni un vigile. Paura tra la gente

parcheggio

parcheggioTutti, o quasi, abbiamo avuto a che fare con la categoria tanto disprezzata dei parcheggiatori abusivi, comprendente tutte quelle persone che sorvegliano i parcheggi come avvoltoi e aiutano nella ricerca di un posto dove parcheggiare la macchina. Ampi gesti per indicare il posteggio, un aiuto nella manovra e infine, quando l’automobilista scende, l’inevitabile “richiesta” di un piccolo contributo economico.

 

Nonostante le battaglie che alcuni comuni italiani hanno intrapreso per risolvere questa problematica, la piaga dei parcheggiatori abusivi ha assunto ancora una volta i contorni di fenomeno pericoloso.

 

E’ successo in provincia di Napoli, dove due agenti della Polizia Municipale di Volla (Napoli) sono stati aggrediti con calci e pugni oggi da un parcheggiatore abusivo nei pressi del mercato rionale della città.

 

L’aggressione è scattata mentre i due vigili urbani stavano sanzionando l’uomo per la sua attività illecita. I due agenti sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari: nell’ospedale Villa Betania di Napoli, i due vigili urbani sono stati medicati per contusioni agli arti inferiori (per entrambi la prognosi è di 5 giorni).

 

« Non è la prima volta che succede, – commenta Rosa Praticò, presidente di Confcommercio a Volla – se in questa città neppure i vigili urbani sono al sicuro, come possono esserlo i cittadini». «Dalle 14 in poi – ha aggiunto Praticò – Volla è terra di nessuno. A causa dell’organico sottodimensionato non si vedono più vigili urbani in giro e noi siamo alla mercè di chiunque».

 

Fonte: castelvetranonews.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *