Questo articolo è stato letto 4 volte

Dopo oltre tre anni, quali sono gli ostacoli per omologare o estendere l’omologazione degli strumenti elettronici per accertare tutte le violazioni previste dall’articolo 201, comma 1-bis, lett. g)? (G. Carmagnini)

dopo-oltre-tre-anni-quali-sono-gli-ostacoli-per-omologare-o-estendere-lomologazione-degli-strumenti-elettronici-per-accertare-tutte-le-violazioni-previste-dallarticolo-201-comma-1-bis.jpg

Determinare se esiste la condizione giuridicamente sostenibile per ottenere l’estensione dell’approvazione degli apparecchi già approvati per l’accertamento delle violazioni dell’articolo 142 e 146, comma 3 (limitatamente al superamento dell’intersezione con luce rossa), anche per il rilevamento delle violazioni previste dall’articolo 201, comma 1-bis, lettera g-bis e comma 1-quater, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285.

In particolare, ove per condizioni oggettive fosse impossibile utilizzare lo strumento per l’accertamento delle violazioni all’articolo 142 del codice della strada (soprattutto in relazione alla necessità di rispettare, fuori dai centri abitati, il chilometro di distanza tra segnale che prescrive il limite di velocità e la postazione), se comunque, al fine di prevenire e reprimere i comportamenti pericolosi legati alla velocità non moderata, gli apparecchi possono ottenere l’estensione dell’omologazione per l’accertamento delle violazioni all’articolo 141 del codice della strada…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *