Questo articolo è stato letto 0 volte

Monreale (PA) – Piove, e al comando dei vigili urbani crolla una parte del tetto

L’ala della casermetta chiusa e dichiarata inagibile. Il sindaco: “Provvederemo”. Ma i sindacati minacciano denunce all’Asp.

Non solo Belmonte Chiavelli e piazza Garraffello: l’emergenza crolli (sia pure per cause diverse) tocca anche gli edifici che ospitano forze dell’ordine e uffici pubblici.

Così accade, ad esempio, a Monreale, dove parte del tetto del comando dei vigili urbani è crollata, probabilmente a causa delle piogge degli ultimi giorni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Palermo che hanno messo in sicurezza la zona, rimuovendo i calcinacci pericolanti, ma hanno anche imposto la chiusura dell’intera ala interessata dal crollo, dichiarandola inagibile.

“Stiamo provvedendo ad organizzare gli interventi – dice il sindaco Filippo Di Matteo – per sistemare il tetto e consentire la riapertura dell’ala”. Ma non è la prima volta che nell’edificio si verificano disagi legati alla manutenzione: già l’11 novembre scorso gli agenti si erano dovuti attrezzare di secchi per cercare di contenere l’acqua che pioveva dall’alto. E ora i sindacati fanno la voce grossa, e annunciano che si rivolgeranno all’Asp per denunciare le carenze nella struttura.

Fonte: www.ilsitodipalermo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *