Questo articolo è stato letto 0 volte

Biella – Finge di essere stato picchiato dalla polizia municipale

Denunciato un uomo di 46 anni residente in provincia, dopo aver inveito contro gli agenti aveva simulato di essere stato colpito e si era fatto trasportare in ospedale.

Prima ha inveito contro gli agenti della polizia municipale di Biella poi, visto che alcuni passanti si erano fermati a vedere la scena, si è gettato a terra fingendo di essere stato picchiato e facendosi poi addirittura trasportare in ospedale dall’ambulanza.

Questo non ha fatto che aggiungere la simulazione di reato al lungo elenco di denunce collezionate lunedì scorso da B.M., 46 anni, residente in un comune della provincia.

L’uomo aveva abbandonato la sua vettura, aperta, in via Torino in uno spazio dove è vietato parcheggiare, nelle vicinanze della questura. Quando è tornato e ha visto la polizia municipale che stava cercando di capire perché l’auto fosse stata lasciata aperta e in zona vietata, ha cominciato a insultare pesantemente gli agenti, per poi ricorrere alla sceneggiata.

Fonte: www.newsbiella.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *