Questo articolo è stato letto 169 volte

Il ritiro cautelare in attesa dei risultati degli esami per ebbrezza e droga (G. Carmagnini)

il-ritiro-cautelare-in-attesa-dei-risultati-degli-esami-per-ebbrezza-e-droga-g-carmagnini.jpg

Con il decreto legge 3 agosto 2007, n. 117 è stato aggiunto nell’articolo 187 il comma 5-bis, applicabile anche agli accertamenti per stabilire se un soggetto si trovi o meno in stato di ebbrezza alla guida di un veicolo.

In pratica, è stata introdotta una nuova misura cautelare preventiva di ritiro della patente in attesa dell’esito degli accertamenti sanitari. La modifica si applica proprio dall’articolo 187, in quanto l’accertamento dello stato di alterazione conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti richiede necessariamente l’effettuazione di esami di laboratorio, spesso molto complessi, i cui tempi non sono sempre compatibili con le esigenze di accertamento dei reati correlati alla conduzione di veicoli in stato di alterazione…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *