Questo articolo è stato letto 0 volte

Nel verbale deve essere indicata la presenza della presegnalazione della postazione e se i segnali sono fissi o temporanei? La nuova ordinanza della Cassazione rischia di creare malintesi (G. Carmagnini)

nel-verbale-deve-essere-indicata-la-presenza-della-presegnalazione-della-postazione-e-se-i-segnali-sono-fissi-o-temporanei-la-nuova-ordinanza-della-cassazione-rischia-di-creare-malintesi-g-carmagni.gif

Con la velocità che ormai siamo abituati ad apprezzare nella diffusione delle notizie questa nuova ordinanza della Corte di Cassazione è giunta alla ribalta delle cronache, pubblicizzata e commentata in qualche sito specializzato con titoli preoccupanti, come di recente è avvenuto per il parere del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per quanto concerne le sanzioni relative alla sosta nelle aree a pagamento, ovvero con il parere dell’Avvocatura Generale dello Stato che ha in qualche modo ravvivato il ricordo della curiosa sentenza emessa nel 2007 dalla Cassazione in tema di inapplicabilità delle maggiorazioni del 10% in fase di riscossione coattiva delle sanzioni per violazioni del codice della strada mediante la cartella di pagamento…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *