Questo articolo è stato letto 5 volte

In Toscana concorsi pubblici per Agenti di Polizia Municipale a tempo determinato

In questi giorni, sono stati indetti due concorsi pubblici per Agenti di Polizia Municipale in Toscana. Nello specifico, una selezione pubblica, per esami, per la formazione di una graduatoria da utilizzare per  eventuali assunzioni a tempo determinato di Agenti di Polizia Municipale cat. C, posizione economica C1 presso il Comune di Altopascio (LU); e un secondo concorso, per titoli e prove, per eventuali assunzioni a tempo determinato di Agenti di Polizia Municipale presso l’Unione Colli Marittimi Pisani (Comuni di Casale Marittimo, Castellina Marittima, Guardistallo, Montescudaio, Riparbella) e i comuni di Bibbona, Cecina e Rosignano Marittimo. Per quanto riguarda il concorso ad Altopascio, la domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 29 marzo 2014; il termine di presentazione della domanda di ammissione al secondo concorso è invece fissata per il 14 aprile 2014.

Per l’ammissione alle selezioni è richiesto il possesso da parte dei partecipanti dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; Diploma di maturità di scuola media superiore relativo a corso di studio di durata quinquennale o quadriennale qualora permetta l’accesso all’Università; età minima di anni 18; possesso della patente di guida di categoria B (o superiori) e di categoria A3 senza limitazione, con esclusione delle patenti speciali (la patente di guida A3 non è richiesta se la patente B o superiore è stata rilasciata anteriormente al 26/04/1988); aver maturato almeno mesi sei di servizio attivo, anche non continuativo, nel profilo professionale di Agente di Polizia Municipale Cat. C del CCNL Comparto Regioni ed Autonomie Locali (dove segnalato); godimento dei diritti civili e politici: i candidati cittadini degli stati membri dell’Unione Europea devono godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza; non trovarsi nella condizione di “disabile” ai sensi della Legge 68/99 (dove segnalato); posizione regolare nei riguardi dell’obbligo di leva (per i candidati maschi); inesistenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione di un rapporto d’impiego con la pubblica amministrazione; non essere stati destituiti o dispensati o dichiarati decaduti da un precedente rapporto d’impiego presso una pubblica amministrazione.

Prove d’esame

I candidati, per entrambi i concorsi, dovranno sostenere una prova scritta e una prova orale sulle seguenti materie: normativa in materia di circolazione stradale (codice della strada); nozioni di infortunistica stradale; procedimenti sanzionatori amministrativi (l. 68981 e ss.mm.ii.); nozioni di Polizia Edilizia, Ambientale e commerciale; nozioni in materia di codice penale e di procedura penale; ordinamento della Polizia Municipale; nozioni generali sull’ordinamento degli Enti Locali; diritto amministrativo e costituzionale; diritti, doveri e responsabilità dei pubblici dipendenti; conoscenza di base di una lingua straniera, a scelta del candidato, tra inglese, francese, tedesco o spagnolo e conoscenze informatiche.

Gli interessati, possono consultare i Bandi pubblicati sul sito internet del Comune di Altopascio e del Comune di Rosignano Marittimo per maggiori dettagli e precisazioni sulle specifiche di ogni concorso. 


Fonte: news.biancolavoro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *