Questo articolo è stato letto 0 volte

Mantova – Multati 59 camionisti: uno era ubriaco

MANTOVA. Durante i controlli sono state ritirate sei patenti di guida ad altrettanti automobilisti sorpresi a circolare con tassi di alcolemia da un minimo di 0,70 a un massimo di 1,67. Un 36enne di origine indiana residente a Rodigo stava guidando l’auto di un amico. Per lui denuncia penale (aveva un tasso pari a 1,63) e multa da 1.500 a 6mila euro. Visto che il veicolo apparteneva ad altra persona non si è proceduto al sequestro ma è stato raddoppiato il periodo di sospensione della patente: 2 anni.

Durante il fine settimana è stato anche incrementato il controllo  sul trasporto professionale di merci e persone. Giovedì 21 marzo cinque pattuglie della Polstrada hanno inflitto 59 sanzioni ad altrettanti autotrasportatori per inosservanza dei tempi di guida e di riposo, eccesso di velocità, sovraccarichi, inefficienza degli pneumatici, mancata conservazione dei documenti di trasporto, mantato utilizzo dei dispositivi di ritenuta e uso improprio del cellulare.

Un camionista italiano è stato multato in quanto alle 7.40 di mattina guidava un autocarro in evidente stato di alterazione psifofisica. Sottoposto alla prova dell’etilometro è risultato avere un tasso alcolemico pari a 0,73. Nei guai un 40enne di Castelfranco Veneto (Tv). Per lui multa da 702 euro e ritiro della patente di guida da 4 a 8 mesi.

Fonte: gazzettadimantova.gelocal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *