Questo articolo è stato letto 0 volte

Le categorie delle patenti tra nuove e vecchie regole – Prima parte (G. Carmagnini)

le-categorie-delle-patenti-tra-nuove-e-vecchie-regole-prima-parte-g-carmagnini.jpg

Il succedersi di 3 direttive comunitarie, di 3 convenzioni internazionali (tralasciando la convenzione interamericana di Washington) e dei corrispondenti codice della strada, principalmente l’ultimo dell’era “antica”, il r.d. 1740/33, il codice intermedio, il dPR 303/59 e l’ultimo codice della strada, con le sue innumerevoli modifiche, cioè il d.lgs. 285/1992, ha determinato nel tempo il rilascio in Italia di milioni di patenti di guida, che, tranne quelle rilasciate in base ai codice della strada precedenti al 1959, hanno ancora la loro validità in ragione della normativa vigente all’epoca del rilascio, salvo, addirittura, aver acquisito una estensione della loro validità per la guida di determinati veicoli. Cerchiamo, quindi, di esaminare le diverse categorie di patente italiana in circolazione, per fornire uno strumento mediante il quale comprendere quali veicoli si possono guidare dal 19 gennaio 2013…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *