Questo articolo è stato letto 0 volte

I vigili urbani minacciano di scioperare il giorno della canonizzazione di Wojtyla e Roncalli

 

Vigili urbani ancora sul piede di guerra. E addirittura pronti ad uno sciopero proprio in prossimità di un evento importante per Roma: la canonizzazione dei due Papi Roncalli e Wojtyla prevista per domenica 27 aprile. Per oggi il sindacato Ospol ha convocato un’assemblea generale al comando in via della Consolazione. Prima tranche dalle 7 alle 10, poi di nuovo dalle 14 alle 17. Secondo quanto riferisce il segretario dell’Ospol Stefano Lulli a parteciparvi sono oltre mille caschi bianchi.

«Lo scontro tra sindacati e Amministrazione è avvenuto alla richiesta del Campidoglio di effettuare tagli sulle indennità di disagio riguardanti soprattutto i servizi notturni e festivi, comprese le domeniche – spiegano dal sindacato – L’Ospol avendo ancora pendente lo stato di agitazione sulla vertenza sicurezza sul posto di lavoro e rischi fisici connessi al servizio notturno e diurno, servizi che vengono effettuati senza mezzi di protezione e senza le dovute coperture assicurative, oltre ad indire l’assemblea generale per attiverà tutte le procedure dello sciopero generale che potrebbe svolgersi entro la fine del mese di aprile».

L’Ospol – concludono – manterrà lo stato di agitazione, con assemblee giornaliere in tutti i Comandi di Roma Capitale, «fino al cessare della vertenza in atto».

Fonte: www.ilmessaggero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *