Questo articolo è stato letto 96 volte

Gomme da neve nel periodo estivo

gomme-pneumatici-neve

gomme-pneumatici-neveIl Ministero dei Trasporti, con la circolare numero 1049 del 17 gennaio 2014, ha precisato che chi monta pneumatici di tipo M+S, con codice di velocità inferiore a quanto indicato in carta di circolazione, può utilizzarli solo dal 15 ottobre al 15 maggio. Pertanto viene concesso un mese, prima e dopo la vigenza delle Ordinanze, per effettuare il rimontaggio degli pneumatici di tipo estivo, ovvero con caratteristiche prestazionali di serie. Di conseguenza, a partire dal 16 maggio e sino al 14 ottobre, non è consentita la circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati in carta di circolazione: l’infrazione di riferimento comporta, non solo significative sanzioni pecuniarie (da € 419 a € 1.682), con sanzione accessoria del ritiro della carta di circolazione.
Da rilevare che, chi monta pneumatici M+S con indice velocità corrispondente a quello previsto per il veicolo, continua a poter utilizzare tali pneumatici anche nel periodo estivo. In pratica, solo per il periodo “invernale”era consentito montare pneumatici con indice di velocità “Q” anche se inferiore a quello previsto per il veicolo.
Ne consegue che:
– chi ha montato uno pneumatico con indice di velocità inferiore a quello previsto per il veicolo (a condizione sia almeno “Q”), nel “periodo estivo” deve cambiare gli pneumatici
– chi ha montato uno pneumatico con indice di velocità corrispondente a quello indicato nella carta di circolazione, può continuare ad utilizzare “le gomme invernali” tutto l’anno

3 thoughts on “Gomme da neve nel periodo estivo

  1. Orbene! Il problema si pone, purtroppo, anche al momento dell’eventuale e/o obbligatorio collaudo; verifica libretto e sigla caratterizzante gli pneumatici omologati per la vettura stessa.
    Di norma pero’ quelli in classe Q prevedono velocita’ minori uguali a 160km/ora fino agli ZR per velocita’ maggiori 240 Km/ora…….
    Qual’e’ la velocita’ max che si puo’ tenere in Italia!!??
    La contestazione dovrebbe avvenire (si processa come al solito l’intenzione) solo ed esclusivamente per accertato superamento dei limiti previsti nella classe Q.
    Dura lex sed lex!?……..
    Capisco in Germania dove in autostrada, mi pare, vi sia il limite dei 240 Km/ora! Sic!

  2. E’ un imbroglio architettato dal Governo e dalle industrie produttrici di pneumatici e dai distributori di marche estere per obbligarci ad avere 2 treni di gomme
    Non esiste limitazione di velocità con le “termiche” in quanto d’inverno con le strade asciutte i limiti di velocità non cambiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *