Questo articolo è stato letto 0 volte

L’Aquila – Sono 6 i candidati a comandante vigili urbani. Tra loro anche Vendrame

Sono sei i candidati al posto a tempo determinato di comandante della Polizia municipale dell’Aquila. Tra loro c’è anche l’ex comandante Eugenio Vendrame, al quale lo scorso 28 febbraio è scaduto il contratto ed è stato sostituito dalla dirigente del Personale Ilda Coluzzi, che attualmente  ricopre il ruolo ad interim.

A tentare di aggiudicarsi il posto ci sono inoltre Patrizia Galassi, Ernesto Grippo, Roberto Benigni, Antonio Del Boccio, Lucio Di Berardino, Salvatore Giuseppe Ficili.

L’incarico, così come stabilito nell’avviso pubblico dello scorso 5 marzo, scadrà il 31 dicembre di quest’anno e sarà “prorogabile fino alla scadenza del mandato del sindaco”, come si legge nel bando.

Per l’ammissione al concorso, oltre al possesso della laurea in Giurisprudenza o Economia e Commercio, si chiedeva anche un’esperienza di almeno tre anni in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea all’interno dei Corpi e dei servizi di Polizia locale.

La scadenza per l’invio delle domande di partecipazione era il 14 aprile scorso.

Adesso l’ente dovrà fissare le date dei colloqui. La scelta del soggetto è infatti di carattere fiduciario e viene effettuata dal sindaco.

La notizia del mancato rinnovo del contratto a Vendrame aveva suscitato non poche polemiche.

In una nota tutti gli ufficiali, agenti, operatori e tecnici del settore di Polizia municipale avevano espresso solidarietà per l’ex comandante, che ha avuto il compito non facile di gestire la situazione nell’immediato post sisma, ricoprendo il ruolo dal novembre 2009.

Fonte: www.abruzzoweb.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *