Questo articolo è stato letto 547 volte

Cittadino che si spaccia per poliziotto: quale illecito?

polizia-municipale-controlli

polizia-municipale-controlliLa Cassazione penale sez. VI sentenza 01.08.2012 n. 31427 ha precisato che, affinchè si concretizzi il reato di del reato di usurpazione di funzioni pubbliche è necessario che il soggetto (colui che viola la norma), oltre a spacciarsi per poliziotto mantenga una condotta tale da concretizzare l’indebito esercizio di funzioni pubbliche (esempio spacciarsi per poliziotto per aver vantaggi o creare danni ad altri).
Il semplice attibuirsi invece della qualifica di poliziotto, senza che si verifichi l’indebito esercizio di funzioni pubbliche, configura la violazione, depenalizzata, prevista dall’articolo 498 C.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *