Questo articolo è stato letto 0 volte

La polizia municipale di Pistoia compie 152 anni

Stamani la Polizia Municipale di Pistoia ha festeggiato la ricorrenza del 152esimo anno della nascita del Corpo, anche quest’anno all’insegna della sobrietà, in un contesto del tutto nuovo: nella zona nord-est della città, nei pressi del quartiere delle Fornaci. La scelta nasce dalla volontà di sottolineare l’intenzione di sperimentare, proprio alle Fornaci, l’attività del Vigile di Quartiere. Nel 2013 la Polizia Municipale ha gestito un totale di 33.825 chiamate fatte dai cittadini alla centrale operativa 24 ore su 24: 571 sono stati interventi relativi ad infortunistica stradale, 865 gli interventi per attività territoriale. Sono 1652 le segnalazioni rilevate dagli agenti per la risistemazione della segnaletica stradale orizzontale e verticale. Sempre nel 2013 sono stati eseguiti 3934 accertamenti anagrafici, 514 controlli nell’ambito del commercio di cui 180 sanzionati, 88 controlli su discariche, abbandono di rifiuti, cani e 334 in ambito di edilizia e urbanistica.
Inoltre sono stati eseguiti 35 trattamenti sanitari obbligatori e accertamenti sanitari obbligatori e 101 richieste di accesso agli atti. Sul fronte di intervento di polizia stradale, le sanzioni erogate per violazioni al codice della strada sono state 64.743, in diminuzione rispetto all’anno 2012, quando furono 86.436. In diminuzione anche il numero degli incidenti stradali: dai 512 del 2012 ai 448 del 2013. Fra questi 448 sinistri, 259 con feriti, 187 con danni materiali alle cose e 2 mortali. Sempre nell’ambito delle attività legate al rispetto del codice della strada, da registrare le 120 ore che la Polizia Municipale ha dedicato all’educazione stradale, rivolta principalmente ai bambini, con la finalità di avvicinare i più piccoli alle regole basilari di sicurezza stradale e di convivenza civile.
Nel 2013 la Polizia Municipale ha rilasciato 4126 permessi e autorizzazioni, di cui 197 permessi di accesso alla Ztl, 587 permessi di occupazione di suolo pubblico, 195 per residenti e settori, 2900 autorizzazioni temporanee e 247 nuovi permessi per disabili. Gli interventi di polizia giudiziaria infine sono stati in tutto 269, di cui 162 per violazione del codice penale, 40 in materia stradale e 9 in ambito urbanistico e ambientale. Elogi.
Nel corso dell’incontro sono stati fatti elogi agli agenti Pier Paolo Mignanti e Giuseppe Pellegrini per avere cercato e prestato i primi soccorsi, su segnalazione di un cittadino, ad un uomo senza fissa dimora in condizioni di forte disidratazione e con una frattura, facilitando l’accesso dei soccorsi viste le precarie condizioni dell’uomo. Una lettera di compiacimento è stata consegnata all’assistente scelto Roberto Lotti per avere rinvenuto, fuori servizio, un ordigno bellico inesploso nei boschi limitrofi a Casa Marconi in località Balzo e Lago attivando così il coordinamento per rimuoverlo. Infine un elogio a tutto il personale del comando della Polizia Municipale come riconoscimento per impegno, diligenza e capacità professionale andati oltre il doveroso espletamento dei compiti istituzionali con importanti risultati per la gestione dei servizi effettuati durante i Mondiali di ciclismo. Per l’occasione sono stati ricordati anche due agenti scomparsi. Si tratta di Mary Natali, scomparsa prematuramente lo scorso anno e Giacomo Iozzelli giovane agente venuto a mancare nel 1998. 

Fonte: www.toscanatv.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *