Questo articolo è stato letto 9 volte

Disposizioni in materia di stupefacenti e sostanze psicotrope – modifiche in vigore dal 21 maggio 2014 – Parte I (G. Carmagnini)

disposizioni-in-materia-di-stupefacenti-e-sostanze-psicotrope-modifiche-in-vigore-dal-21-maggio-2014-parte-i-g-carmagnini.jpg

Introduzione

Dopo le sostanziali modifiche apportate dalla Legge 21 febbraio 2006 n. 49 (G.U. 27/2/2006 n. 49), recante conversione in legge, con modificazioni del decreto-legge 30 dicembre 2005, n. 272 (1) sono intervenute ulteriori modifiche al d.P.R. 309/90 (2), di seguito “Testo unico”, per effetto della legge 16 maggio 2014, n. 79, in vigore dal giorno successivo, emanata per la conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 36 (3) .

La sentenza della Corte Costituzionale n. 32 del 12-25 febbraio 2014 ha dichiarato illegittimi gli articoli articoli 4-bis e 4-vicies-ter, del decreto-legge 272/2005 convertito dalla legge n. 49/2006 (Fini-Giovanardi) determinando un primo periodo di reviviscenza del testo unico degli stupefacenti nella forma previgente; poi, la parziale correzione operata dal decreto legge 36/2014 e dalla legge di conversione, 79/2014, ha ricostruito un nuovo testo unico, parte nella forma ante Fini-Giovanardi, parte novellato dalla riforma 2014…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *