Questo articolo è stato letto 0 volte

Venezia: Canal Grande, da oggi il Grande Fratello contro gli eccessi di velocità

polizia_locale_venezia
polizia_locale_veneziaGli occhi elettronici della polizia municipale di Venezia sono entrati oggi in funzione a vegliare sul canal Grande e i rii più importanti. Lo scopo è impedire alle migliaia di imbarcazioni che circolano ogni giorno di violare sistematicamente i limiti di velocità (7 chilometri l’ora in canal Grande e 5 nei canali minori) producendo quelle onde che intaccano alle fondamenta case e palazzi. Da una postazione nella centrale operativa, un gruppo di agenti è in grado di monitorare il traffico e, con un paio di click, di individuare le barche in infrazione e multarle. Dopo una intensa campagna informativa effettuata nei giorni scorsi, ioggi la modalità sanzionatoria è stata attivata ed è a prova di ricorso, poiché le multe vengono contestate (sia pure da una postazione remota) da un agente che ha verificato l’infrazione.
I risultati sono incoraggianti, nel senso che, come per miracolo, la circolazione in canal Grande è stata estremamente ordinata. Il comandante dei vigili, Luciano Marini, ha parlato di un numero di violazioni molto basso.
«È la dimostrazione – dice – che l’attivazione del sistema di controllo ha prodotto evidenti effetti preventivi e di contenimento del fenomeno del moto ondoso».

Fonte: www.gazzettino.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *