Questo articolo è stato letto 0 volte

Napoli – “Solo un agente su cinque è in strada”. Per Panorama è “scandalo vigili urbani”

Duemiladodici agenti, solo 400 non sono in ufficio. Per il settimanale, il corpo della municipale partenopea si frammenta tra permessi, condizioni di salute precarie, ed età avanzata.

Il settimanale Panorama, a cui si deve l’inchiesta, parla di vero e proprio “scandalo“: a Napoli si contano 2012 vigili urbani, ma di questi soltanto 400 sono idonei al servizio su strada. Questo vuol dire che quattro agenti della municipale su cinque non possono che avere mansioni d’ufficio.

A monte di tutto questo distacchi sindacali (nel primo trimestre 2014 sono state concesse 607 giornate di permesso) e condizioni di salute (307 agenti non possono prestare servizio su strada, mentre altri 233 hanno altre gravi limitazioni). E poi tutti gli altri permessi: in 111 ne hanno per motivi di studio; 242 per la legge 104 (assistenza di parenti invalidi), altri perché con figli minori di otto anni.

Infine, il problema anzianità: 750 vigili napoletani su oltre duemila hanno più di 50 anni. La conseguenza è che in 307 non possono che prestare servizio d’ufficio. Per Ciro Esposito, alla guida del corpo, è tutto regolare. Ma Panorama ipotizza l’apertura di un’inchiesta da parte della procura di Napoli.

Fonte: www.napolitoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *