Questo articolo è stato letto 2 volte

Milano – Rubava dai parchimetri Atm, arrestato con oltre mille euro in moneta

parcometro

parcometroUn quarantaquattrenne è stato arrestato dal comando di polizia locale di zona 2 a Milano mentre era in possesso di oltre mille euro in moneta che aveva prelevato dai parchimetri Atm presenti in città.

Milano –  Gli agenti della Polizia locale del Comando di Zona 2 di Milano hanno arrestato un cittadino italiano in flagranza di reato mentre rubava le monete dai parchimetri dell’Atm dopo averli manomessi.
Le indagini sono partite grazie alle segnalazioni di alcuni automobilisti che lamentavano il fatto che i parchimetri non erogavano il resto oppure non riconoscevano l’avvenuto pagamento e non restituivano le monete introdotte.
L’arresto, così come i fermi avvenuti nei mesi scorsi, è avvenuto anche grazie alla collaborazione tra Atm e la Polizia locale e a segnalazioni e denunce che l’Azienda dei trasporti costantemente fa alle forze dell’ordine. Dopo pochi giorni d’indagine i sospetti sono ricaduti su un uomo, A.P. nato nel 1970 residente a Milano. Gli agenti lo hanno osservato mentre in via Settala, via Benedetto Marcello, via San Gregorio e via Mauro Macchi si avvicinava ai parchimetri e prelevava monete dallo sportello che eroga il resto. Lo hanno arrestato dopo aver accertato che 15 parchimetri erano stati da lui manomessi.
L’uomo nascondeva all’interno dei parchimetri una barretta metallica appositamente tagliata e piegata allo scopo di impedire la fuoriuscita delle monete dallo sportello che eroga il resto. In alcuni casi, con un espediente, aveva messo fuori uso i dispositivi in modo tale che anche quando veniva introdotto l’esatto importo in monete, il parcometro non riconosceva il pagamento e i soldi restituiti rimanevano incastrati prima della barretta metallica nascosta all’interno dello sportello. Con un semplice gesto l’uomo si appropriava poi delle monete.
Quando è stato fermato l’uomo aveva raccolto circa 20 euro e nelle tasche aveva circa 80 barrette metalliche piegate a V. Più ingente la somma trovata dagli agenti nella sua abitazione: oltre mille euro in moneta e altre 600 fascette di metallo identiche a quelle trovate nei parchimetri manomessi.

 

Fonte: www.ogginotizie.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *