Questo articolo è stato letto 1 volte

Chiusura del pubblico esercizio per almeno 5 giorni ai sensi dell’art. 3, c. 16 della L. n. 94 del 2009. La misura interdittiva è suscettibile di legittima applicazione a fronte delle violazioni consumate dall’occupazione di suolo pubblico “abusiva”, ma non anche di quelle sostanziate da mera “difformità” rispetto alle prescrizioni dettate dalla concessione stessa – T.A.R. Lazio 28/5/2014, n. 5706

chiusura-del-pubblico-esercizio-per-almeno-5-giorni-ai-sensi-dellart-3-c-16-della-l-n-94-del-2009-la-misura-interdittiva-suscettibile-di-legittima-applicazione-a-fronte-delle-vio.jpg

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *