Questo articolo è stato letto 18 volte

Jesolo – I clienti le vogliono bambine: sui marciapiedi baby prostitute

prostituzione

prostituzioneArrivano dall’Est Europa e al massimo sono ventenni. Ma la polizia locale ne ha scoperte anche minorenni.

Da una parte la linea dura della Polizia locale, con assidui controlli e almeno una decina di sanzioni ogni weekend, dall’altra una costante attività di recupero delle ragazze dalla strada. Almeno una decina di ragazze provenienti dall’Est Europa, soprattutto Ungheria e Bulgaria. E sempre più giovani. Al massimo ventenni per rispondere alle richieste del “mercato” che impone appunto ragazze con un’età sempre più bassa: e molte ora sono minorenni.

 

Fonte: www.gazzettino.it

Fonte:

One thought on “Jesolo – I clienti le vogliono bambine: sui marciapiedi baby prostitute

  1. Affermo che le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell’Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso. In più per le medesime ragioni, i primi provvedimenti suddetti non possono essere emessi per problematiche permanenti ed i secondi non possono riguardare materie di sicurezza e/o ordine pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *