Questo articolo è stato letto 1 volte

La deroga ai divieti di sosta a favore delle persone detentrici del contrassegno invalidi è limitata ai casi in cui non si determina grave intralcio e pericolo per la circolazione per cui è esclusa la sua applicazione sia quando il divieto è posto da una norma di comportamento, sia quando la sosta è di per sé pericolosa – Corte di Cassazione, sez. VI Civile, 18/7/2014, n. 16500 

la-deroga-ai-divieti-di-sosta-a-favore-delle-persone-detentrici-del-contrassegno-invalidi-limitata-ai-casi-in-cui-non-si-determina-grave-intralcio-e-pericolo-per-la-circolazione-per-cui-egra.jpg

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *