Questo articolo è stato letto 0 volte

Blitz della polizia municipale a Porcari (LU): centro massaggi nasconde un dormitorio

cinesi

cinesiDormitorio nascosto nel seminterrato di un centro massaggi: un’area di circa 200 metri quadrati, da questa mattina sottoposta a sequestro, utilizzata per vivere da un numero non meglio identificato di cittadini cinesi.

L’allarme era partito mesi fa da un esposto di alcuni residenti insospettiti dai cattivi odori che risalivano dalle griglie di areazione. Siamo in località La Guerrina, nel comune di Porcari: l’area è commerciale e sopra il seminterrato ci sono vari negozi tra cui il centro massaggi di proprietà di un cinese che risiede però in un’altra provincia.

Ad un primo controllo sembrava tutto in regola, poi ai primi di luglio la polizia municipale insieme ai tecnici della Asl ha compiuto un secondo sopralluogo proprio nel centro massaggi incriminato: dietro un mobile, ben nascosta, gli agenti hanno trovato una porta che conduceva nel locale sottostante. All’interno vari ambienti adibiti a camere, cucina e viveri sparsi.

Il tutto venne segnalato alla procura che questa mattina ha disposto il sequestro dell’immobile.
Il titolare del centro è stato denunciato per violazioni delle leggi in materia urbanistica e per il cambio della destinazione d’uso del locale, mentre per l’attività non è prevista nessuna conseguenza visto che procede con tutti i permessi del caso.

 

Fonte: www.loschermo.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *