Questo articolo è stato letto 0 volte

Verona – Sicurezza: Tosi ad Alfano, sblocchi accesso polizie locali a banca dati

verona-tosi

verona-tosiIl sindaco di verona Flavio Tosi ha scritto al ministro dell’interno Angelino Alfano sollecitando il suo interessamento per sbloccare la questione dell’accesso, da parte delle Polizie locali, al Centro Elaborazione Dati del Ministero dell’Interno, come previsto dal cosiddetto ”Pacchetto Sicurezza” varato nel 2008 dall’allora Ministro dell’Interno Roberto Maroni.

”Tuttavia a distanza di sei anni -scrive Tosi- il Decreto legge n 92/2008, che e’ ormai definito in tutti gli aspetti tecnici, non e’ stato ancora firmato e pubblicato, nonostante tutti i passaggi amministrativi effettuati con Anci, con il Garante per la Protezione dei Dati Personali e con Ancitel, propedeutici anche ad un progetto che prevedeva l’accesso immediato per una serie di Comuni, tra cui Verona, gia’ pronti ai collegamenti con il Centro Elaborazione Dati del Ministero dell’Interno.
Il progetto quindi non e’ stato completato – spiega il sindaco – privando le Polizie locali di un utile strumento per le finalita’ di sicurezza pubblica ed urbana.
La possibilita’ di accedere al Centro Elaborazione Dati del Ministero infatti risulta particolarmente importante per l’attivita’ della Polizia municipale, in particolare per quel che riguarda la consultazione dello schedario dei veicoli rubati, dello schedario dei documenti d’identita’ rubati o smarriti, dello schedario dei permessi di soggiorno rilasciati e rinnovati”.

 

Fonte: www.asca.it

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *