Questo articolo è stato letto 2 volte

Gaeta – Carabinieri in Comune. Acquisite la carte sul bando per 10 assunzioni nei vigili

concorso_vigili_urbani

concorso_vigili_urbaniLe nuove assunzioni di vigili urbani a Gaeta sembrano avvolte da una maledizione. Ieri mattina, infatti, i carabinieri della locale tenenza hanno acquisito tutti gli incartamenti relativi al bando che prevede l’assunzione di 10 agenti istruttori tramite la valutazione dei titoli e lo svolgimento di due prove scritte ed una orale.

Dei dieci posti messi a bando, per la categoria economica C1, tre sono riservati a coloro i quali hanno già prestato servizio al comando di polizia locale come lavoratori stagionali. Tra questi figurano diverse parentele, figli e nipoti, di vigili urbani attualmente in organico in pianta stabile al corpo. Tutto fatto oggetto di diversi esposti arrivati nelle mani degli uomini dell’Arma.Possibili favoritismi e agevolazioni nella redazione del bando e dei criteri di scelta tanto che ieri mattina si sono presentati in Comune facendosi consegnare dal responsabile del procedimento, il dirigente Antonio Buttaro, tutti i documenti relativi.

Un nuovo intoppo che va ad aggiungersi a due recenti ritiri per altrettanti bandi e, addirittura, l’intervento della magistratura amministrativa. Nella primavera dell’anno scorso, infatti, fu ritirato un bando perché ritenuto discriminante per le donne, anche secondo una sentenza del Tar Sardegna 2008, perché obbligava i concorrenti ad essere in possesso della patente A, così da tagliare quasi completamente fuori le quote rosa, notoriamente molte meno nei numeri percentuali tra i possessori di patente per la guida di motocicli di grossa cilindrata. Nel febbraio di quest’anno, poi, c’è stata l’emanazione, seguita da un immediato ritiro, di un altro bando, ritenuto discriminatorio, che imponeva agli aspiranti vigili determinati limiti di statura.

Ma andando un po’ più indietro nel tempo, i primi tentativi di assumere nuovo personale l’amministrazione comunale Mitrano li aveva fatti sin dal suo insediamento ma da allora ancora nessun nuovo vigile tra ritiri e beghe giudiziarie. Come nel caso dell’indizione di un nuovo bando, contro il quale cinque vigili stagionali in attesa di stabilizzazione da tempo si opposero e ottennero il blocco delle assunzioni dal Tar del Lazio nel febbraio scorso. Questi cinque infatti attendevano di essere stabilizzati prima dell’indizione di nuove gare, anche perché in alcuni casi si erano superati i 36 mesi di precariato che danno diritto all’assunzione a tempo indeterminato. Una decisione immotivata secondo il Tar che di fatto bloccò le procedure.

Oggi a mettersi di traverso potrebbero essere gli esposti e, quindi, le indagini dei carabinieri. Certo è che il posto di lavoro è una merce rara, quello pubblico ancor di più, e a Gaeta, come si è visto e seppure ne servirebbero, è quasi impossibile entrare nei vigili urbani.

E allora tutto sembra una guerra di poteri senza esclusione di colpi dove le parentele, le clientele, i favoritismi e la politica sono quasi inevitabilmente decisivi nel condizionare gli esiti.

 

Fonte: www.h24notizie.com

Fonte:

One thought on “Gaeta – Carabinieri in Comune. Acquisite la carte sul bando per 10 assunzioni nei vigili

  1. Solita vergogna italiana.
    Oggi come oggi è difficile distinguere la normalità dalla diversità.
    Ci sono persone che fanno della corruzione e del malaffare la loro ragione di vita.
    Noi vorremmo riprenderci dalla crisi e competere con i nostri “alleati europei?”.
    Sognate gente….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *