Questo articolo è stato letto 1 volte

Pisa – Sequestrati più di 18 mila oggetti contraffatti. Territorio presidiato da pattuglie miste di carabinieri e vigili urbani

sequestro_merce _contraffattaJPG

sequestro_merce _contraffattaJPGPiù di 18.000 oggetti contraffatti durante i 300 servizi contro l’abusivismo commerciale compiuti da pattuglie miste di carabinieri e polizia municipale. Questo il bilancio dell’attività svolta tra giugno e agosto per assicurare decoro e sicurezza nei mesi estivi a residenti e turisti, sia nel centro storico di Pisa che sul litorale. In particolare, sul fronte del contrasto all’abusivismo commerciale, tutti i giorni, le pattuglie hanno agito nella zona di piazza dei Miracoli e tra Marina di Pisa e Tirrenia, operando sequestri e anche denunciando alcuni stranieri, per lo più senegalesi, nel corso dei servizi predisposti.

Sul fronte della sicurezza urbana le stesse pattuglie hanno agito nel centro storico e nei luoghi maggiormente frequentati della movida anche di notte, soprattutto durante i week end, intervenendo i situazioni di borseggi e piccoli furti, ma anche sanzionando i locali che hanno violato l’ordinanza prefettizia del divieto di vendita e consumo di bevande alcooliche in contenitori dopo le 22. ”Questo genere di attività – hanno spiegato il comandante della compagnia di Pisa dei carabinieri e della polizia municipale pisana, Stefano Bove e Massimo Bortoluzzi – proseguiranno anche nel periodo invernale, per lo più in centro, per ‘bonificare’ le aree dove degrado e illegalità sono più diffusi”.

 

Fonte: www.gonews.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *