Questo articolo è stato letto 0 volte

Foggia – Municipale sventa rissa in piazzetta: uomo attendeva rivali impugnando bottiglia di vetro rotta

polizia_municipale2

polizia_municipale2Risale alla notte scorsa l’ultima operazione compiuta dalla Polizia Municipale di Foggia nell’ambito dell’intensa attività di contrasto ai fenomeni di microcriminalità condotta su espressa volontà del sindaco Landella nelle zone più a rischio del circuito cittadino. Intorno all’una, infatti, la pattuglia della Polizia Municipale, operativa in piazzetta, ha fermato un uomo di nazionalità romena che, brandendo una bottiglia di vetro rotta poco prima, attendeva con fare agitato e minaccioso l’arrivo di un gruppo di connazionali nei pressi di via Le Maestre (a pochi metri dalla Cattedrale), al fine di provocare una rissa per motivi ancora da accertare. Provvidenziale è stato l’intervento degli agenti della Polizia Municipale che hanno fermato e disarmato l’uomo prima che la situazione degenerasse.

Soddisfatto Valeriano Di Bitonto, segretario provinciale SULPL (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale): “La Polizia Municipale, a supporto delle altre forze dell’ordine, è costantemente impegnata a tutelare la sicurezza della collettività nelle strade cittadine più a rischio e le recenti operazioni portate a termine sul territorio, come quella di questa notte, sono emblematiche del grado di efficienza raggiunto, merito della professionalità degli agenti e delle indubbie ricadute pratiche del piano di contrasto alla microcriminalità voluto dall’amministrazione comunale. Le zone del centro come la “piazzetta” sono già state teatro, in passato, di episodi violenti e dagli esiti spesso tragici: noi continueremo ad operare col massimo impegno per garantire legalità e, conseguentemente, serenità ai cittadini e non soltanto nelle ore di movida serale”.

 

Fonte: www.foggiatoday.it

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *