Questo articolo è stato letto 9 volte

Lupi: “Anche gli stranieri pagheranno le multe”

multe1

multe1Il possesso di un’auto immatricolata in un altro paese non sarà più un alibi per i tanti stranieri che ormai vivono e lavorano in italia, il rispetto del codice sarà rafforzato dal fatto che anche loro saranno perseguibili.

Gli automobilisti stranieri che commettono infrazioni in Italia finalmente pagheranno le multe. E lo stesso avverrà in tutta Europa per le auto con targa straniera. Questo, in sintesi, il risultato del consiglio dei ministri dei trasporti dell’unione europea che ha adottato stamane, sotto presidenza italiana, la proposta di direttiva del parlamento europeo e del consiglio per lo scambio tra paesi delle informazioni sulle infrazioni del codice della strada.

Lo annuncia il ministro dei trasporti e infrastrutture, Maurizio Lupi, spiegando che la direttiva permetterà agli stati membri di avere reciproco accesso ai dati nazionali sulle immatricolazioni dei veicoli per poter individuare e sanzionare i responsabili delle infrazioni stradali più importanti: eccesso di velocità, cinture di sicurezza, uso del cellulare, semaforo rosso, guida in stato di ebrezza o alterato da stupefacenti, mancato uso del casco e abuso delle corsie dedicate. “E’ un segnale molto importante per la sicurezza – afferma lupi che ha presieduto il consiglio -. Il possesso di un’auto immatricolata in un altro paese non sarà più un alibi per i tanti stranieri che ormai vivono e lavorano in Italia, il rispetto del codice sarà rafforzato dal fatto che anche loro saranno perseguibili e dovranno finalmente pagare le multe”.

 

Fonte: www.repubblica.it

Fonte:

One thought on “Lupi: “Anche gli stranieri pagheranno le multe”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *