Questo articolo è stato letto 0 volte

“Specializzanda” medico risponde al telefonino mentre è alla guida senza utilizzare l’auricolare, perché contattata da un suo superiore in merito a un paziente in pericolo di vita: legittima la multa.

specializzanda-medico-risponde-al-telefonino-mentre-alla-guida-senza-utilizzare-lauricolare-perch-contattata-da-un-suo-superiore-in-merito-a-un-paziente-in-pericolo-di-vita-legit.jpg

La Corte di Cassazione, con sentenza dell’ 8/10/2014, afferma che se consapevole della possibilità di telefonate relative a pazienti gravi, avrebbe dovuto attrezzarsi adeguatamente. Non ricorre, pertanto, l’esimente riconducibile allo “stato di necessità” prospettato dalla ricorrente.

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *