Questo articolo è stato letto 0 volte

Esempio di comunicato alla cittadinanza per le nuove disposizioni dell’articolo 94, comma 4-bis – G. Carmagnini

esempio-di-comunicato-alla-cittadinanza-per-le-nuove-disposizioni-dellarticolo-94-comma-4-bis-g-carmagnini.jpg

Considerato che le disposizioni dell’articolo 94, comma 4-bis, del codice della strada avranno efficacia dal prossimo 3 novembre 2014 e visto che le informazioni generiche diffuse dalla stampa hanno creato inutili allarmismi nella cittadinanza, che si è rivolta al Comando di Polizia Municipale preoccupata dalle notizie riportate dai Media, è necessario chiarire alcuni aspetti della novità:

> In primo luogo, l’articolo 94, c. 4-bis riguarda l’obbligo di registrazione nell’anagrafe dei veicoli gestita dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (e non nel P.R.A.) dei dati di colui che abbia la disponibilità per una periodo superiore a 30 giorni di un veicolo intestato ad altro soggetto.

> L’obbligo non riguarda il nucleo familiare convivente.

 

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *